Notizie

“A dimostrazione del sempre più crescente potenziale del mercato italiano, è la presenza al TTG Incontri 2017 all’interno del nostro stand di ben tre incomer e due hotel belgradesi".


"Questa è per noi un’occasione molto interessante sia da un punto di vista di promozione delle eccellenze del Paese, ma anche di commercializzazione per i nostri operatori turistici”, dichiara Marija Labovic, Direttore dell’Ente Nazionale del Turismo della Serbia.
Il 2016 è stato un anno positivo per il turismo in Serbia, che in particolare dall’Italia ha visto un +7% di arrivi e +6% di presenze. I dati relativi ai primi otto mesi di quest’anno (gennaio/agosto) confermano, infatti, il trend ascendente con un +10% negli arrivi e un +10% nelle presenze.
La media di permanenza – 2,3 notti – conferma che la maggior parte dei turisti scelgono un city-break nella sempre più viva capitale Belgrado oppure soggiornano nel Paese durante un viaggio alla scoperta dei Balcani.
Un turismo che ama la cultura e la storia, ma anche il divertimento e la natura e che apprezza i gusti e sapori locali.
Nei giorni dal 12 al 14 ottobre i rappresentanti dell’Ente Nazionale del Turismo della Serbia, insieme agli operatori turistici serbi INTERTOURS, Balkan Holidays, Serbia tour Operator e a sales manager degli hotel Prag e Life Design di Belgrado incontreranno tour operator, agenzie di viaggio, media e blogger allo STAND 180 nel Padiglione A1.